casa-stregata-int

  DONAZIONE PER GLI  

  AMICI ANIMALI!  

   OGNI CENTESIMO  

  VERRA' DONATO  

  AGLI ANIMALI DI UN ENTE  

  LINKATO QUI SOTTO  

  P.S.: Ogni versamento ricevuto e inviato  

  verrà documentato con un post speciale!  

Grazie per la tua donazione!

:
 EUR

 

 wwf rufa 5x1000 banner sito wwf 225x225 logo 1 300x257logo liebster3 

 

 

 

Mercoledì, 07 Marzo 2018 10:00

Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Fahrenheit 451di Ray Bradbury210 pagine€ 9,00Mondadori Oscar classici moderniISBN: 9788804487715

Libri

Stile: 100% - 1 votes
Contenuti: 100% - 1 votes
Aspettative: 100% - 1 votes

100 out of 100 based on 3 ratings. 3 user reviews.
Apocalisse Z – L'Ira dei Giustidi Manel LoureiroNORD416 pagine€ 18,60ISBN 9788842923053

Libri

Stile: 82% - 1 votes
Contenuti: 82% - 1 votes
Aspettative: 83% - 1 votes

82 out of 100 based on 3 ratings. 3 user reviews.
Apocalisse Z – I giorni Oscuridi Manel LoureiroNORD336 pagine€ 16,60ISBN 9788842917069

Libri

Stile: 74% - 1 votes
Contenuti: 74% - 1 votes
Aspettative: 74% - 1 votes

74 out of 100 based on 3 ratings. 3 user reviews.
Domenica, 18 Febbraio 2018 09:32

Apocalisse Z di Manel Loureiro

Apocalisse Zdi Manel LoureiroTEA415 pagine€ 9,00ISBN 9788850227730

Libri

Stile: 74% - 1 votes
Contenuti: 67% - 1 votes
Aspettative: 76% - 1 votes

72 out of 100 based on 3 ratings. 3 user reviews.
Doll Bones – La bambola di ossaDi Holly Black219 pagine€ 10,00ISBN 9788804652229Oscar Mondadori Ciao Lunatici!oggi vi propongo una storia stile Goonies che parla di amicizia e avventura. Perché bisogna crescere?Perché non si può rimanere bambini per tutta la vita?Arriva un momento per tutti, in cui dobbiamo scontrarci con queste domande, dobbiamo soffrire per passare attraverso l'adolescenza e quel periodo nero di passaggio dove il nostro mondo viene sconvolto. Quel mondo sicuro che dobbiamo abbandonare per diventare grandi.Cosa vuol dire diventare grandi?Il padre di Zack, un uomo privo di tatto, lo costringe ad abbandonare quegli stupidi giochi infantili che fa insieme a Poppy e Alice. Con poche parole dirette lo fa sentire uno stupido, inadeguato nel mondo costruito insieme a loro, circondato da sogni avventurosi e pericolosi ostacoli da superare, dolci promesse e la sensazione di eternità. I tre in qualche modo si ritrovano connessi alla Regina, una bambola che la madre di Poppy tiene sotto chiave. Poppy comincia ad avere degli incubi e vuole aiutare la Regina a tornare a casa. Zack è strano, le due amiche sembrano percepirlo ed è per questo che vogliono coinvolgerlo nel loro ultimo viaggio. Un'avventura paranormale che li guiderà attraverso il cambiamento. Un viaggio difficile e diverso dalle avventure che hanno sempre immaginato mentre giocavano sul portico di Poppy. Eppure rimangono uniti mentre l'adolescenza si fa largo cercando di minare la loro amicizia. Il viaggio attraverso città sconosciute è metafora di cambiamento, che porta inevitabilmente la distruzione di ciò che non è più necessario mentre fortifica ciò che è solido e necessario.La bambola, così fragile e pericolosa allo stesso tempo, sembra significare il periodo prima dell'età adulta dove tutto sembra magico.Come andrà a finire? Riusciranno a portarla in salvo?Mi è piaciuto molto: paranormale, paura, amicizia e amore. Holly Black ha una scrittura migliore di quella di Neil Gaiman sia per stile sia per originalità. Riesce a mischiare molti simbolismi e generi creando costante curiosità e suspense.Lo consiglio soprattutto per i temi trattati e l'originalità della trama che vi terrà incollati fino alla fine senza mai deludervi.Soprattutto perché la speranza non muore mai...  "No, hai ragione" disse Poppy, alzando la voce e parlando più rapida, come se avesse paura di essere interrotta prima di aver finito. "Non è giusto. Avevamo una storia ed era importante. Non sopporto il fatto che uno di voi due può andarsene e portarsi via una parte della mia storia come se niente fosse. Non sopporto che facciate quello che ci si aspetta da voi e io no. Non sopporto l'idea che mi abbandonerete. Non sopporto che tutti lo chiamino crescere, quando assomiglia più a morire. Sembra che siate posseduti e che lo stesso destino tocchi anche a me." Grazie per aver passato un po' di tempo insieme a me.Fatemi sapere cosa ne pensate!Ciao Lunatici! Rebecca  

Libri

Stile: 100% - 1 votes
Contenuti: 100% - 1 votes
Aspettative: 100% - 1 votes

100 out of 100 based on 3 ratings. 3 user reviews.
Buona Apocalisse a TuttiNeil Gaima e Terry Pratchet381 pagineISBN: 978-8804579915   Cari Lunatici eccoci con una nuova recensione. Non avete idea della depressione che mi attanaglia in questo periodo e il motivo ve lo dico subito, ma prima passo alla sinossi spudoratamente copiata da Amazon e non me ne vogliate! Sulla base delle Profezie di Agnes Nutter, Strega (messe per iscritto nel 1655 prima che Agnes facesse saltare in aria tutto il villaggio riunito per godersi il suo rogo), il mondo finirà di sabato. Sabato prossimo, per essere proprio precisi. È per questo motivo che le temibili armate del Bene e del Male si stanno ammassando, che i Quattro Motociclisti dell'Apocalisse stanno scaldando i loro poderosissimi motori e sono pronti a lanciarsi per strada, e che gli ultimi due scopritori di streghe si preparano a combattere la battaglia finale, armati di istruzioni clamorosamente antiquate e di innocue spillette. Atlantide sta emergendo, piovono rane dal cielo. Gli animi si surriscaldano... Bene bene. Tutto sembra proprio andare secondo il Piano Divino. Non fosse che un angelo un filo pignolo (ma giusto un filo, per carità) e un demone che apprezza la bella vita - ciascuno dei quali ha passato tra i mortali sulla Terra parecchi millenni e si è, come dire?, affezionato a usi e costumi umani - non fanno esattamente salti di gioia davanti alla prospettiva dell'incombente catastrofe cosmica. E allora, se quei due (Crowley e Azraphel) vogliono che quanto profetizzato non si compia, devono mettersi al lavoro subito per scovare e uccidere l'Anticristo (mica una bella cosa, visto che è un ragazzino simpaticissimo). Ma c'è un piccolo problema: sembra proprio che qualcuno lo abbia scambiato con qualcun altro... La recensione sarà alquanto breve ma necessaria per ricordare ad una me futura il disastroso inizio di questo 2018.Avrò cominciato 10 libri dall'inizio dell'anno ed eccomi qui, librescamente depressa a raccontarvi cosa ne penso di questo volume.ODIO con tutto il cuore quando le recensioni servono a fuorviare il futuro lettore. Questo libro viene presentato come geniale, da sbellicarsi dalle risate e una narrazione assolutamente magnifica. Va bene, lo humor è una cosa persaonale ma non mi sono mai trovata in difficoltà a sbellicarmi dalle risate davanti ad una vera battuta confezionata con i fiocchi e qui... encefalogramma piatto.HO FATTO FATICA A FINIRLO. L'ho fatto perché non potevo cedere all'ennesimo tentativo andato a vuoto e lasciare inconcluso un'altro libro. Non potevo. A volte è proprio questione di orgoglio.Alcuni passi sono interessanti, Crowley e Azaphrael sono i miei due personaggi preferiti ma se non fosse stato per loro lo avrei abbandonato alle prime pagine.I Quattro sono detestabili e l'80% del libro l'ho trovato noioso, dispersivo e caotico e a parte qualche frase non mi lascerà nulla da qui ad un mese.Lo consiglio? Vi offendete se vi dico di no?Ciao Lunatici! Se lo avete letto fatemi sapere cosa ne pensate!Rebecca

Libri

Stile: 39% - 1 votes
Contenuti: 19% - 1 votes
Aspettative: 21% - 1 votes

26 out of 100 based on 3 ratings. 3 user reviews.