casa-stregata-int

  DONAZIONE PER GLI  

  AMICI ANIMALI!  

   OGNI CENTESIMO  

  VERRA' DONATO  

  AGLI ANIMALI DI UN ENTE  

  LINKATO QUI SOTTO  

  P.S.: Ogni versamento ricevuto e inviato  

  verrà documentato con un post speciale!  

Grazie per la tua donazione!

:
 EUR

 

 wwf rufa 5x1000 banner sito wwf 225x225 logo 1 300x257logo liebster3 

 

 

 

Giovedì, 01 Marzo 2018 10:01

Apocalisse Z – L'Ira dei Giusti di Manel Loureiro

Apocalisse Z – L'Ira dei Giustidi Manel LoureiroNORD416 pagine€ 18,60ISBN 9788842923053

Libri

Stile: 82% - 1 votes
Contenuti: 82% - 1 votes
Aspettative: 83% - 1 votes

82 out of 100 based on 3 ratings. 3 user reviews.

Apocalisse Z – L'Ira dei Giusti
di Manel Loureiro
NORD
416 pagine
€ 18,60
ISBN 9788842923053

Ciao Lunatici!
Siamo già arrivati al capitolo conclusivo della meravigliosa saga di Loureiro.
Un po' mi dispiace ma la parte predominante di me non vedeva l'ora di finirlo per sapere come sarebbe andata a finire!

QUI LINK AL PRIMO LIBRO
QUI LINK AL SECONDO LIBRO

Non è rimasto più niente. Non ci sono più Stati, né governi, né leggi, nulla che somigli alla nostra società. Gli zombie hanno portato via tutto, trasformando gran parte della popolazione in un'orda di non-morti che vaga per l'Europa. Solo in tre sono sopravvissuti, Lucía, Vicktor e lui, il giovane avvocato che ha salvato la vita a tutti con un'idea tanto semplice quanto efficace: rifugiarsi in mare aperto e lasciarsi trasportare a ovest dalla corrente. Ora però i viveri scarseggiano e, quando una nave sudamericana li avvicina, i tre non hanno scelta: la seguono fino alla terraferma. Lì si rendono conto che nemmeno le regioni più remote del Messico sono state risparmiate dalla furia degli zombie. Solo una piccola comunità di vivi resiste strenuamente alla pressione dei non-morti, una comunità che - almeno in un primo momento - sembra accogliere a braccia aperte i nuovi arrivati. Tuttavia, col passare delle settimane, Lucía e i suoi compagni si renderanno conto che c'è qualcosa di molto strano nei loro ospiti e che, forse, non sono meno pericolosi degli zombie da cui sono fuggiti...

Ho setacciato le librerie della mia zona nella speranza che, fra i loro scaffali, avessero questo libro per portarlo a casa e cominciare a leggerlo subito.
Ero spaventata all'idea di doverlo ordinare perchè l'attesa mi avrebbe ucciso; invece le mie preghiere sono state ascoltate e non ho dovuto attendere.

Inutile farvi un riassunto perchè se siete arrivati al terzo vuol dire che già conoscete i personaggi, già sapete come si è concluso il secondo e sicuramente anche voi avrete la curiosità di sapere come finisce.
MA NON SARO' IO A DIRVELO!
Io voglio solo incuriosirvi di più!
Cosa sarà successo dopo?
Dove saranno finiti?
Riusciranno a trovare la luce in fondo al tunnel?
Tra varie peripezie della casa editrice che non sapeva se lo avrebbe pubblicato e l'autore che non voleva scrivere il continuato, avevo perso le speranze di trovarmi una chicca come questa fra le mani.
Letto in due giorni e mezzo, praticamente bevuto come fosse una bibita ghiacciata nel giorno più caldo dell'estate, senza mai staccare gli occhi dalle pagine se non per dormire e mangiare, me lo sono assaporato dalla prima all'ultima pagina.
Di libri zombie ne ho letti parecchi, ma questo è veramente entusiasmante!
Siamo in guerra: c'è la razza pura e la feccia, la caccia al petrolio, violenze, armi, esplosioni e chi più ne ha più ne metta.
Mi sembrava di essere alla fiera di paese, l'ultima sera in cui tutti sono distratti e col naso puntato verso il cielo a guardare gli scoppiettanti fuochi d'artificio.
Un susseguirsi di scene esplosive e anche raccapriccianti! Una dopo l'altra, alla velocità della luce.
Gli zombie? Ormai sono personaggi marginali, qualcosa li ha modificati, qualcosa li sta cambiando radicalmente, ma ormai fanno meno paura di coloro che vivono e lottano per la sopravvivenza o di chi abusa di potere per ottenere ciò che vuole.
Solo l'uomo può fare così male al proprio simile per pura supremazia e nella storia (reale) ne abbiamo già avuto varie dimostrazioni...
Devo anche dire che mi ha commosso, mi ha fatto venire la lacrima per alcune scene. E' vero che l'uomo è l'animale più temibile e crudele, ma quando tira fuori il lato sentimentale (e forse più spontaneo) può sfidare qualsiasi cosa per amore e un briciolo di felicità.

Il finale è davvero bello, mi ha spiazzata e merita! Peccato che sia finito ma almeno posso tornare a respirare tranquillamente.


Grazie per aver passato un po' di tempo con me!
Fatemi sapere cosa ne pensate se anche voi lo avete letto!
Ciao Lunatici! Rebecca

Letto 146 volte Ultima modifica il Venerdì, 02 Marzo 2018 09:43

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.