casa-stregata-int

  DONAZIONE PER GLI  

  AMICI ANIMALI!  

   OGNI CENTESIMO  

  VERRA' DONATO  

  AGLI ANIMALI DI UN ENTE  

  LINKATO QUI SOTTO  

  P.S.: Ogni versamento ricevuto e inviato  

  verrà documentato con un post speciale!  

Grazie per la tua donazione!

:
 EUR

 

 wwf rufa 5x1000 banner sito wwf 225x225 logo 1 300x257logo liebster3 

 

 

 

Domenica, 17 Gennaio 2016 17:10

Urla nel silenzio di Angela Marsons

Urla nel silenziodi Angela MarsonsNewton Compton Editori384 pagineISBN: 978-88-541-8627-9€ 9,00 cop. rigida€ 2,99 ebook

Libri

Stile: 76% - 1 votes
Contenuti: 77% - 1 votes
Aspettative: 77% - 1 votes

77 out of 100 based on 3 ratings. 3 user reviews.

Urla nel silenzio
di Angela Marsons
Newton Compton Editori
384 pagine
ISBN: 978-88-541-8627-9
€ 9,00 cop. rigida
€ 2,99 ebook

Buongiorno lunatici!

Oggi parliamo di un Thriller!

Sinossi:
Cinque persone si trovano intorno a una fossa. A turno, ognuna di loro è costretta a scavare per dare sepoltura a un cadavere.
Ma si tratta di una buca piccola: il corpo non è quello di un adulto. Una vita innocente è stata sacrificata per siglare un oscuro patto di sangue. E il segreto che lega i presenti è destinato a essere sepolto sotto terra. Anni dopo, la direttrice di una scuola viene brutalmente assassinata: è solo il primo di una serie di agghiaccianti delitti che terrorizzano la regione della Black Country, in Inghilterra. Il compito di seguire e fermare questa orribile scia di sangue viene affidato alla detective Kim Stone. Quando però nel corso delle indagini tornano alla luce anche i resti di un altro corpo sepolto molto tempo prima, Kim capisce che le radici del male vanno cercate nel passato e che per fermare il killer una volta per tutte dovrà confrontarsi con i propri demoni personali, che ha tenuto rinchiusi troppo a lungo...

Lasciate che vi dica che questo è il primo libro che ricevo dalla Newton Compton Editori grazie al Club dei Lettori
Purtroppo però lo recensisco solo in questo momento a causa di qualche ritardo delle poste e nonostante mi fosse stato inviato dalla C.E. il 18 dicembre, è arrivato fra le mie mani martedì 13.01.2016 e quindi non ho potuto leggerlo e inserire la recensione.

Mannaggia alle feste di Natale dei postini...
Però eccoci qui.
Il thriller non è il genere di libro che prediligo, soprattutto quando parlano di indagini investigative, poliziotti e via dicendo. Questa piccola premessa ci tengo a farla per farvi capire che la mia opinione sarà da un punto di vista esterno, il punto di vista di una persona che non ama particolarmente il genere.
Devo dire con grande soddisfazione che nonostante fossi inquietata dalla mole del libro - sono circa 400 pagine - mi sono ricreduta fin da subito.
Dalle prime righe la scrittrice mi ha catapultata in una narrazione fluida e scorrevole, catturandomi in un turbinio di eventi agghiaccianti e pieno di colpi di scena. Mai banale e scontato.

Le donne sono il fulcro intorno cui si svolge il romanzo e da questo si capisce quanto l'autrice non ami seguire i cliché della donna sottomessa e spesso frustrata da un ambiente in cui gli uomini sono in maggior numero.

Kim è una donna indipendente, severa e con un passato burrascoso ma che per sua fortuna è circondata da colleghi che la rispettano e le stanno vicino nonostante questa corazza che sembra indistruttibile.

Vi cito Kim perché è il personaggio principale, ma anche gli altri - anche quelli marginali - non risultano mai piatti ma ben strutturati, profondi e pronti a raccontarci una loro storia, il loro dramma.

Spesso durante le lettura mi sono spaventata per la brutalità e la freddezza della narrazione. Mi ha stupito la lucidità di descrizione dal punto di vista del buono e poi - di punto in bianco - trovarmi all'interno dei pensieri dello psicopatico. E' stato un viaggio interessante.

La scrittura è incredibilmente scorrevole e ogni capitolo - anche il più breve - riusciva a chiuderlo con un dettaglio o un colpo di scena che mi spronava a rimandare la chiusura del libro a più tardi

Non è mai stata una lettura piatta e scontata, si legge tutto d'un fiato e per riceve le risposte a tutti gli interrogativi sarà necessario arrivare alla fine perché, anche quando una risposta vi risulterà ovvia, mai deduzione si rivelerà più sbagliata. E' inutile dirvi che le ultime pagine riservano un finale col botto.

Sono contenta di averlo letto e aver provato qualcosa di diverso, sono contenta di sapere che questo è il primo libro di una serie e non vedo l'ora di leggere i seguiti.

Grazie alla Newton Compton Editori per questa occasione.

 

Grazie per aver passato un po' di tempo con me!

Vi ricordo come sempre che potete cliccare su FOLLOW THIS BLOG qui a fianco

per rimanere sempre aggiornati!
Fatemi sapere cosa ne pensate se anche voi lo avete letto!
Ciao Lunatici!

Rebecca

Letto 567 volte Ultima modifica il Domenica, 12 Febbraio 2017 11:13

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.